Soluzioni flessibili e adattabili per protezioni non invasive e reversibili

Aree Archeologiche

Coperture per siti archeologici

L’architettura tessile ha rivoluzionato le coperture per siti archeologici di tutto il mondo. 

Dal nostro primo progetto presso il Tempio di Apollo nel 1987, Canobbio Textile ha continuato a spingere i confini, coprendo monumenti come i Templi Megalitici di Malta e integrando il rivoluzionario film ETFE nelle ultime installazioni.

Preservare un sito archeologico richiede un equilibrio delicato tra minimizzare l’impatto della struttura sul terreno e creare uno spazio confortevole sia per gli archeologi che per i visitatori.

Flessibilità e adattabilità sono essenziali. Ogni monumento o reperto storico ha le sue caratteristiche uniche, che richiedono soluzioni personalizzate in grado di proteggere da rischi ambientali e antropici, come l’usura, le variazioni di temperatura e potenziali intrusioni o manomissioni.

L’utilizzo di strutture per siti archeologici a membrana garantisce un intervento minimamente invasivo e completamente reversibile. Questo si integra perfettamente con le linee guida stabilite dalle autorità patrimoniali, come le Soprintendenze Italiane, e riscuote l’approvazione di professionisti del settore, compresi gli archeologi e i restauratori. Inoltre, conferisce al sito archeologico un potenziale espressivo capace di reinterpretare l’ambiente costruito.

Dai templi antichi ai reperti di inestimabile valore, l’architettura tessile progettata da Canobbio Textile è una testimonianza delle moderne tecniche di conservazione che non solo tutelano la nostra ricca storia, ma infondono nuova vita a questi tesori inestimabili.

Guarda i progetti realizzati

Visual Portfolio, Posts & Image Gallery for WordPress