Aree Archeologiche

Templi di Hagar Qim & Mnajdra

Visual Portfolio, Posts & Image Gallery for WordPress
  • Località

    Malta

  • Anno

    2016

  • Progetto Architettonico

    Arch. W. Hunziker e ing. M. Kiefer


  • Progetto Membrana

    Form TL, Germania


  • Area

    4.820 mq


  • Tessuto

    PTFE

  • Tipologia

    Aree Archeologiche - Copertura per sito archeologico

  • canobbio icon white

    Servizi Canobbio Textile

    Supporto al progetto della membrana, fornitura e confezione della membrana, dettagli di fissaggio, dettagli di tensionamento, cavi, installazione.

Aree Archeologiche

Templi di Hagar Qim & Mnajdra - Malta

Per la Canobbio Textile le due tensostrutture sono state senza dubbio alcuno le realizzazioni più complesse dovute ad alcuni fattori quali :la totale esposizione dell’area agli agenti atmosferici, l’estrema delicatezza del sito archeologico e la conseguente impossibilità a poter operare all’interno dell’area con i mezzi di sollevamento.

“Sono stati costruiti tra il 3600 ed il 2500 a.C. e corrispondono a monumenti analoghi in Inghilterra, Irlanda e Nord della Francia. Gli allineamenti astronomici sono stati riconosciuti in prima istanza al Tempio di Mnajdra e successivamente anche ad Hagar Qim. Mnajdra predice il primo giorno delle quattro stagioni, solstizi ed equinozi e si é infatti meritato l’appellativo di “calendario di pietra”. L’installazione di coperture tessile sui due templi é stata scelta per la possibilitá che ha offerto di ritardare immediatamente e significativamente le principali cause di deterioramento dei templi stessi, permettendo al contempo di continuare la ricerca per consolidare le strutture e ripristinarne l’elasticitá agli elementi. Con questo tipo di copertura, infatti, l’intervento risulta a basso rischio, rapido e reversibile. La forma di ogni copertura così come i punti di ancoraggio al terreno sono stati attentamente studiati ed adattati alla topografia dei rispettivi siti oltre ad averne considerato le diverse vedute nonché gli equinozi ed i solstizi. La membrana di copertura é in fibra di vetro rivestita in PTFE di colore bianco e la struttura portante é in acciaio color grigio opaco. La membrana filtra la luce solare diurna riducendola di circa un 10 – 15 % rispetto all’intensità naturale. I templi possono perciò essere visitati ed apprezzati sotto la luce naturale.”


Guarda gli altri progetti realizzati