Legnolamellare

Terminal Crociere Civitavecchia

Visual Portfolio, Posts & Image Gallery for WordPress
  • Località

    Civitavecchia (RM)

  • Anno

    2009

  • Progetto Architettonico

    Ing. Marco Forlini / Canobbio Textile

  • Progetto Membrana

    Canobbio Textile

  • Area

    10.000 m²

  • Tessuto

    Poliestere PVC

  • Tipologia

    Struttura tessile speciale per terminal crociere Civitavecchia

  • canobbio icon white

    Servizi Canobbio Textile

    Struttura in legno lamellare, fornitura e confezione membrane, sistemi di fissaggio e tensionamento, impIanto di riscaldamento, impianto di illuminazione, installazione.

Legnolamellare

Terminal Crociere Civitavecchia

Il tessile con supporto in archi di legno lamellare è l’abbinamento di maggior pregio estetico. Qui la tecnica di lavorazione del legno a lamelle incollate si unisce con un luminoso mantello di copertura, confezionato con la caratteristica forma “a sella” delle tensostrutture.

I tempi di costruzione e i costi notevolmente ridotti rispetto alle strutture metalliche rendono questa tipologia di struttura di facile impiego per gli impianti sportivi in genere.

L’utilizzo di questa tipologia di copertura però non è circoscritta solo all’ambito sportivo ma, dato appunto il maggior pregio estetico, viene utilizzato sempre più spesso in ambito civile/industriale come nel caso delle due coperture progettate, realizzate ed installate per il terminal crociere di Civitavecchia.

La prima Tensolegno è stata realizzata con la tecnologia doppia membrana standard con membrana esterna oscurante ed ha delle dimensioni importanti perché misura 36×132 metri per un totale di superficie coperta di 4.620 mq.

La seconda struttura, dalle dimensioni di 20×150 metri invece è stata realizzata utilizzando la nostra tecnologia ENERGY-T che mantiene una distanza costante tra i due strati sull’intera copertura. L’aria trattata all’interno dei due strati aumenta la capacità isolante assicurando alte prestazioni d’efficienza energetica durante le fasi di riscaldamento e di raffrescamento. Oltre alle condizioni climatiche, questo sistema ENERGY-T applicato su strutture in legno permette risparmi economici dal punto di vista gestionale.

Il risparmio viene ottenuto utilizzando sistemi di riscaldamento che funzionano con caldaie a condensazione e quindi recuperando il calore dei fumi.
La tecnologia ENERGY-T infatti assicura il 25% di risparmio rispetto alle coperture tradizionali.

Guarda gli altri progetti realizzati